La moda del momento in cucina è L’estrattore

Giocattoli da chef

Dapprima si è diffuso fra i cuochi, poi come sempre accade quando qualcosa funziona, le marche si sono moltiplicate, i prezzi abbassati ed ora anche nelle nostre case l’oggetto del desiderio è l’estrattore.

Ma cos’è un estrattore e che differenza c’è fra un estrattore e una centrifuga?

L’estrattore è un attrezzo da cucina che tramite una vite senza fine azionata da un potente motore, schiaccia il prodotto inserito estraendone il succo.

la centrifuga invece, è un attrezzo che grazie sempre ad un motore fa girare molto velocemente un prodotto provocandone l’uscita dei liquidi.

Quali sono i benefici del primo rispetto al secondo?

Per prima cosa la resa è superiore fino al 50% e di conseguenza abbiamo anche il 50% in più di valori nutrizionali, oltre che una ad una buona dose di risparmio.

In secondo luogo il liquido che ne fuoriesce, non essendo sottoposto a forza centrifuga, non si dividerà una volta nel bicchiere.

C’è poi il lato gustativo, in quanto l’estrattore sempre grazie alla sua bassa velocità, non va a variare il gusto del prodotto come invece fa la centrifuga.

Un ulteriore, fondamentale vantaggio sta nella facilità di pulizia.

Ma perché devo comprare un estrattore?

L’utilizzo più semplice e più banale è quello che tutti possiamo immaginare: inserisco il mio bel frutto e ho una bevanda dissetante subito pronta e genuina.
Ci sono però infinite varianti, una volta che avrete capito la filosofia vi si aprirà un mondo.

Vi faccio un esempio: avete presente quando andate a comprare lo zenzero? I pacchettini sono sempre troppo grossi, quando a voi invece ne serve un pezzetto, quindi il più delle volte o si rinuncia o la maggior parte finisce nel bidone.

Bene da oggi non avrete più questo problema perché potrete estrarre il succo e congelare dei piccoli cubetti, proprio come fossero ghiaccioli, pronti all’uso. Così via per il basilico per il prezzemolo, per i pomodori freschi. Ci vuole solo un po di fantasia.

Volete fare una pasta o un riso al pomodoro veloce? E dov’ è il problema, tirate fuori il vostro cubetto e il pomodoro sembrerà appena spremuto, da mangiare crudo o cotto come preferite.

Potrete inoltre fare degli ottimi ghiaccioli per i vostri figli, naturali salutari o addirittura estrarre il profumo di finocchio dai semi (avendo l’accortezza di metterli a bagno un poco prima).

I prezzi ormai sono per tutte le tasche, vi consiglio quelli di nuova generazione, con la vite allungata e che fanno 45 giri al minuto, ancora più performanti.

Aguzzate l’ingegno, buttate i preparati e buon appetito a tutti.

Marco Parizzi

By |luglio 16th, 2015|Angolo di Marco|Commenti disabilitati su La moda del momento in cucina è L’estrattore

About the Author:

Marco Parizzi Chef proprietario del ristorante Parizzi Socio Parizzi Suites%Studio Consulente ristorazione